Il Regolamento REACH è il più grosso sforzo normativo prodotto dall'Unione europea. In vigore dal 2007, ha come scopo il perfezionamento della protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente dai rischi delle sostanze chimiche,  cercando di stimolare allo stesso tempo la competitività e l'innovazione dell'industria chimica europea. Il regolamento promuove infatti la ricerca di sostanze più sicure in sostituzione alle nocive in uso; e metodi alternativi per la valutazione dei pericoli che le sostanze comportano, allo scopo di ridurre il numero di test effettuati sui vertebrati.

In linea di principio, il regolamento REACH si applica a tutte le sostanze chimiche: non solo a quelle utilizzate nei processi industriali, quindi, ma anche a quelle che vengono adoperate quotidianamente, ad esempio nei detergenti o nelle vernici, e quelle presenti in articoli come gli abiti, gli elettrodomestici e i giocattoli. Il regolamento, quindi, interessa tutti noi.

Il regolamento REACH coinvolge una vasta gamma di aziende appartenenti a numerosi settori, anche quelle che potrebbero non ritenersi interessate dalle problematiche relative alle sostanze chimiche, le quali giocano un ruolo nella catena di fornitura a dal produttore al consumatore finale.


Partners